Skip to content
John Fante Festival

Gli altri Festival

 | Ragusa
 | Bergamo
 | Milano
 | Firenze
 | Carrara
 | Carpi, Modena, Sassuolo
 | Mantova
 | Pescara
 | Milano
 | Milano
 | Conversano
 | Roma
 | Campobasso
 | Pordenone
 | Procida
 | Ravenna
 | Taormina
 | Lamezia Terme
 | Cagliari
 | Rimini
 | Perugia
Torricella Peligna  |  
XVI edizione - 
19-22 agosto 2021

John Fante Festival

Partendo dagli Stati Uniti, paese natale di John Fante, il Festival renderà omaggio a Dante attraverso lo sguardo della studiosa americana Virginia Jewiss, dantista, nonché docente di letteratura italiana alla Yale University e traduttrice di testi letterari e cinematografici (Melania Mazzucco, Luigi Pirandello, Roberto Saviano, Paolo Sorrentino, Matteo Garrone).

’incontro, che si svolgerà a Torricella Peligna, tra il 19 e il 22 agosto 2021, sarà incentrato sulla storia delle versioni per bambini della Commedia dantesca e sulla rivisitazione dell’Inferno che la studiosa fa nella sua opera per bambini Il viaggio di Dante. Un’avventura infernale (Mandragora, 2008).

Questo evento sarà anticipato da un concerto di musica classica dedicato a Dante, a cura del Maestro Andrea Tenaglia, organizzato insieme all’Associazione “Amici della Musica” Federico Fenaroli, in occasione dei 50 anni dell’Estate Musicale Frentana, che si terrà a Lanciano, il 9 agosto 2021, come anteprima del John Fante Festival.

 


 

Il John Fante Festival “Il dio di mio padre” è una manifestazione letteraria che si tiene ogni anno, nel mese di agosto, a Torricella Peligna, per rendere omaggio allo scrittore italoamericano, il cui padre era originario del piccolo borgo montano abruzzese.

Torricella Peligna e l’Abruzzo rappresentano per Fante dei luoghi fisici dov’è ancorata la sua identità italiana, e si trasformano in paesaggi poetici nelle sue opere letterarie attraverso la memoria migrante del padre.

Organizzato dal Comune di Torricella Peligna e diretto sin dal 2006 da Giovanna Di Lello, il Festival si svolge in un contesto conviviale tra la mediateca John Fante e le piazze del paese. Il programma si snoda intorno all’opera e alla biografia dello scrittore, sviluppando tematiche ad esse correlate, e si distingue per la varietà degli argomenti trattati, che privilegia l’indagine sulle contaminazioni e l’incontro tra mondi diversi, in una prospettiva transnazionale e interculturale.

Prendendo spunto dalle vicende di Arturo Bandini, il giovane protagonista dei romanzi di Fante in cerca un posto nel mondo attraverso la scrittura, è stato istituito il Premio John Fante Opera Prima. All’interno del Festival viene assegnato ogni anno anche il Premio John Fante/vini Contesa alla Carriera.

CONTINUA A LEGGERE

Gli Eventi

Non sono presenti Eventi al momento

Le News

Non sono presenti News al momento