Skip to content

I Festival

 | Ragusa
 | Bergamo
 | Milano
 | Carrara
 | Carpi, Modena, Sassuolo
 | Mantova
 | Pescara
 | Milano
 | Torricella Peligna
 | Milano
 | Conversano
 | Roma
 | Campobasso
 | Pordenone
 | Procida
 | Ravenna
 | Taormina
 | Lamezia Terme
 | Cagliari
 | Rimini
 | Perugia
PAROLE SPALANCATE | GENOVA

700 anni non sono bruscolini. A Genova Parole Spalancate anche per Dante

Il programma della 27ª edizione di Parole Spalancate – Festival Internazionale di Poesia di Genova è online sul sito della manifestazione. Numerosi gli eventi in presenza che si svolgeranno, nel rispetto delle norme sanitarie vigenti, dal 10 al 19 giugno a Palazzo Ducale e in altre location genovesi, promuovendo la poesia in tutte le sue forme e in rapporto con le altre arti.

Dante è protagonista di diversi incontri, a cominciare dallo speciale anteprima di lunedì 31 maggio.
Alle ore 18:00 alla Società di Letture e Conversazioni scientifiche a Palazzo Ducale, Stefano Aloe, uno dei massimi esperti di Dostoevskij (professore di Slavistica all’Università di Verona e Vice-Presidente dell’International Dostoevsky Society), tesserà dei collegamenti tra gli abissi umani descritti dal romanziere russo e dal Sommo. Troppe, in realtà, le differenze, tra Dante e Dostoevskij: ma proprio per questo il confronto sarà imperdibile.
DANTE E DOSTOEVSKIJ: L’IMPOSSIBILE CONFRONTO – 31 maggio h.18:00 @Palazzo Ducale

A festival già avviato, il 10 giugno, nel Cortile Maggiore del Palazzo Ducale, si svolgerà il primo di tre eventi realizzati in collaborazione con Società Dante Alighieri, MIBACT, PiazzaDante e sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura. Francesco De Nicola, a lungo italianista dell’Ateneo genovese e presidente del comitato genovese della Società Dante Alighieri, oltre che autore di Dante tra noi – I 700 anni della Commedia e il poeta esule in Liguria (Sda, 2020), commenterà canti dell’Inferno della Divina Commedia letti da personalità della cultura, dell’imprenditoria e delle istituzioni genovesi.
Venerdì 11 giugno e lunedì 14 giugno allo stesso orario, si passerà rispettivamente alla lettura e al commento di Purgatorio e Paradiso.
DANTE TRA I GENOVESI, INFERNO – 10 giugno h. 18:00 @Palazzo Ducale
DANTE TRA I GENOVESI, PURGATORIO – 11 giugno 18:00 @Palazzo Ducale
DANTE TRA I GENOVESI, PARADISO – 14 giugno 18:00 @Palazzo Ducale

Musicata (su ispirazione medievale), sarà la lettura dei canti XXVII – XXXIII del Purgatorio prevista per domenica 13 giugno. Lo spettacolo inizierà alle 21:00, sempre nel Cortile Maggiore del Palazzo Ducale. Ideato e musicato da Alessandro Timossi, con Andrea Nicolini e Laura Repetto (attori), Gianluca Nicolini (flauto), Roberta Piga (violino), Fabrizio Giudice (chitarra) e Luca Campodonico (percussioni). La lettura è ambientata, tramite l’aggiunta di brevi dialoghi, tra la sera e la mattina della morte di Dante.
DANTE DAL TRAMONTO ALL’ALBA – 13 giugno h. 21:00 @Palazzo Ducale

La rassegna di eventi dedicati a Dante terminerà la sera di mercoledì 16 giugno con il progetto rientrante nel programma “Per Mare E Per Terra. L’Italiano Nel Mediterraneo”, intervento culturale per la valorizzazione dell’arte e della cultura italiana in un’ampia prospettiva che comprende i paesi mediterranei, l’area del Medio Oriente e quella del Nord Africa (MENA). Il capolavoro dantesco verrà rielaborato originando uno spettacolo imperdibile, caratterizzato da musiche e strumenti tipici dei paesi mediterranei e dalla recitazione poetica in un caleidoscopio di lingue (dal volgare italiano duecentesco, al greco antico, dall’arabo al turco, dal siciliano al giudeo-spagnolo sefardita).
DANTE MEDITERRANEO, Un concerto per Dante 1321-2021 – 16 giugno h. 21:00 @Palazzo Ducale

Dato il numero limitato di posti, per tutti gli eventi è necessario prenotarsi inviando una mail a: contact@festivalpoesia.org.
Scopri l’intero programma di Parole Spalancate sul sito della manifestazione e sulla pagina facebook!